Search results for Inglese


Nessuno (o quasi) parla inglese

Nessuno (o quasi) parla inglese


Posted on Apr 27, 2015

Non che noi italiani si sia famosi per la nostra dialettica anglofona, ma in Giappone si raggiungono vette inimmaginabili. Tutto ha origine dalla loro fonetica molto particolare; per iniziare non usano la L sostituendola con la R e ogni consonante, fatta eccezione della N, deve essere accompagnata da una vocale. Questo crea non pochi problemi ad interfacciarsi con una lingua così lontana dalla loro, talmente lontana che in linea di massima neanche ci provano ad avvicinarcisi. Oddio, non voglio fare di tutta l’erba un fascio, a noi è capitato in due o tre occasioni di incontrare persone che l’inglese lo sapevano e lo parlavano molto fluentemente, ciò non toglie che arrivando lì è necessario partire preparati sapendo che le nostre poche conoscenze della lingua di Shakespeare saranno più o meno inutili.

Read More
London calling

London calling


Posted on Lug 27, 2015

Mentre la rutilante macchina dell’organizzazione è al lavoro per perfezionare i dettagli del viaggio in Giappone, è giunta l’ora per il sottoscritto di andare in ferie. D’altra parte non posso certo starmene fermo e buono ad aspettare QUEL viaggio. Quando si ha la passione per l’organizzazione, già stare fermi qualche settimana è una tortura, figuriamoci più di un anno. La meta di queste ferie sarà un posto ben noto al sottoscritto, ma una completa novità per l’amico che verrà con me, infatti avrò il piacere di introdurlo alle gioie di uno dei paesi europei che adoro maggiormente e che al momento ho visitato la bellezza di 12 volte. Chi mi conosce avrà già capito che sto parlando dell’Inghilterra, nello specifico passeremo una settimana nella splendida città di Londra.

Read More
Quinta Tappa – Yakushima

Quinta Tappa – Yakushima


Posted on Giu 22, 2015

Ya-ku-shi-ma! Ya-ku-shi-ma! Ya-ku-shi-ma! Uhm, ok, adesso mi riprendo… dov’eravamo rimasti? Ah, già: Ya-ku-shi-ma! Ya-ku-shi-ma! YA-KU-SHI-MA!!! Ok, ok, la smetto. Come avrete sagacemente dedotto (soprattutto dal titolo) la quinta tappa del nostro viaggio avrà come destinazione l’isola di Yakushima e, come avrete vagamente intuito dall’incipit dell’articolo, è una tappa che attendo con ansia. Ma che cos’è Yakushima? Non è esattamente il primo nome che salta alla mente quando si parla di Giappone, ma neanche il secondo né il terzo e così via. Proprio questo è uno dei grandi vantaggi di quest’isola, ma andiamo con ordine.

Read More
Bisogna svegliarsi presto

Bisogna svegliarsi presto


Posted on Mag 11, 2015

Una cosa che ho tristemente appreso a spese dei miei amici più cari è che in Giappone tutto, o quasi, chiude molto presto. La prima volta che andammo in Giappone non me ne resi conto e quasi per caso organizzai la maggior parte delle attività di mattina. Prima di pranzo andavamo a visitare templi, musei e luoghi di interesse, mentre nel pomeriggio bighellonavamo per le città senza una meta precisa, visitando strade e negozi che, almeno fino all’ora di cena, erano sempre aperti.

Read More
HyperDia

HyperDia


Posted on Apr 13, 2015

Quando si pianifica un itinerario si tende a elencare tutti i luoghi da vedere in una lista ordinata per posizione geografica. Per esempio nel nostro itinerario il punto più a nord è a Tokyo e quello più a sud è Okinawa. In molti casi questo genere di ordinamento va bene, ma non è una regola generale, perché è possibile che per raggiungere un determinato posto ci siano connessioni più economiche e più veloci che però non partono dalla città subito precedente. Per fare un esempio, Okinawa e Osaka sono collegate tramite una linea aerea low cost che con 60 euro ti permette di fare andata e ritorno, mentre da Yakushima, il posto più a nord di Okinawa nel nostro itinerario, il biglietto di sola andata costa più di 100 euro.

Read More

Pin It on Pinterest